Gli Stati Uniti hanno deportato nel 2010 un numero record di 393 mila immigrati illegali, secondo dati ufficiali resi pubblici dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale.
Oltre 195 mila delle persone deportate sono state accusate di un crimine, un aumento del 44 per cento rispetto all’anno precedente.
L’amministrazione Obama e’ da tempo soggetta a pressioni per rafforzare i controlli alla frontiera col Messico.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here