Zurich Financial Services (Zfs) paghera’ una multa pari a 545 milioni di dollari (quasi 400 milioni di euro) per porre fine a un contenzioso negli Usa della sua controllata Farmers Group. Lo ha annunciato la compagnia assicurativa elvetica. L’intesa va a porre fine a una class action a Los Angeles che risale al 1999. Secondo i termini dell’accordo, Zfs mettera’ a disposizione di circa 13 milioni di assicurati 455 milioni di dollari e si assumera’ costi legali per altri 90 milioni. Il rimborso per ciascun cliente sara do 30 Usd. Il contenzioso riguarda il costo eccessivo applicato ai sottoscrittori di prodotti Farmers Exchange, una delle maggiori linee di assicurazione personale del Paese, attiva nel ramo vita, auto e casa.
Il gruppo svizzero ha precisato che coprira’ l’intera cifra con “risorse interne” e che tali costi, che comporteranno oneri netti per 295 milioni di dollari nel terzo trimestre, non impatteranno sul bilancio e il dividendo. Alla Borsa di Zurigo i titoli Zfs sono in calo dello 0,35%.

fonte aduc