Daniele Galoppa, legale difensore di Michele Misseri, lo zio omicida di Sarah Scazzi, ha presentato richiesta di perizia psichiatrica nei confronti del suo assistito presso il GIP del Tribunale di Taranto. L’avvocato ha inoltre smentito le voci circolate in questi giorni che indicavano probabili minacce a lui pervenute ed ha ribadito di essere a disposizione degli inquirenti al fine di trovare la verità. Misseri intanto rimane in carcere a regime d’isolamento presso l’infermeria della struttura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here