Un uomo di 36 anni originario di Scandiano, ha sfondato la porta di casa della sua ex moglie con due grossi martelli e si è avventato contro la moglie. L’operaio era stato già sottoposto a provvedimento di allontanamento dall’abitazione dopo essersi separato con la moglie, in quanto aveva già altre volte mostrato segni di squilibrio perseguitando la donna. Sono accorsi sul posto i Carabinieri ai quali l’uomo avrebbe dichiarato che non gli interessava essere arrestato in quanto una volta uscito dal carcere di sicuro ammazzerà la ex moglie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here