Durante il sopralluogo effettuato dagli inquirenti nel garage e nella casa di Michele Misseri, alla presenza del reo confesso dell’omicidio di Sarah Scazzi, c’è stato un colpo di scena quando i Carabinieri hanno portato via dall’abitazione una persona incappucciata. Dopo qualche minuto si è saputo che la persona prelevata da casa Misseri e condotta in Caserma a Manduria è Sabrina, la cugina di Sarah, che attualmente si trova sotto interrogatorio. Nel garage erano presenti anche gli uomini del reparto dei RIS di Roma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here