L’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria, ha accertato la presenza di rifiuti speciali tra cui: Fanghi tossici industriali, arsenico e scarti di raffinerie nel torrente Oliva vicino Paola, in provincia di Cosenza. Gli accertamenti sono seguiti ad una serie di carotaggi effettuati nel letto del torrente, compiuti negli scorsi mesi. Per la presenza di questo tipo di rifiuti tossici ed altamente inquinanti è in corso un’inchiesta per la quale risultano indagate 4 persone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here