mercoledì, Novembre 20, 2019

Blackhat, la recensione

Esplode per surriscaldamento una centrale nucleare vicino ad Hong Kong . Gli americani e i cinesi, costretti a collaborare pur non volendolo, scoprono che dietro...

Sulla mia pelle

Il caso di cronaca nera di Stefano Cucchi, interpretato magistralmente da Alessandro Borghi. Una storia di 7 giorni iniziata con un episodio di violenza...

Inception di Christopher Nolan

Il regista di Inception è Christopher Nolan (1970). Christopher Nolan ha esordito nella regia nel 1997con il cortometraggio “Doodlebug”, seguono nel 1998 “Following”, nel...

I misteri del giardino di Compton House (1982)

Peter Greenaway è un cineasta molto atipico, le cui opere fanno sicuramente parte di quello che viene definito il 'cinema alto', o cinema d'autore,...

Spectre

Per quanto abbia sempre stimato il personaggio di James Bond, non ho mai completato la visione di tutti i film che l'hanno visto protagonista:...

The Goonies

Uscito nel 1985 e diretto da Richard Donner (Superman, Ladyhawk, Arma Letale)! Sceneggiatura di Chriss Columbus (HP e la pietra filosofale, HP e la camera...

BOI, SONG OF A WANDERER

«“E ogni volta che si liberava dal passato, scopriva che la sua vita stava ricominciando” (Orlando, Sally Potter). Questa frase definisce lo spirito del...

Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse

Di solito non guardo mai i film cosidetti per famiglie, mi sembrano piuttosto sdolcinati, lacrimevoli e buonisti. Questa volta invece ho cambiato idea: complice quel...

Killing

Il nuovo film di Shinya Tsukamoto. Una nuova riflessione sulla violenza. Questa volta su un fenomeno radicato nella cultura giapponese: quello dei samurai....

Il Diritto di Contare

Nell'anno in cui arriva come presidente degli stati uniti Donald Trump, l'america cerca di rivalutare e ridare nuova dignità agli afroamericani, è già successo...

Confusi e felici: gli effetti collaterali di Vizio di forma

Gordita Beach, Los Angeles 1970. E' passato solo un anno dall'utopia di Woodstock e gli ideali di pace a amore del movimento hippie stanno...

Birdman, la recensione

Birdman andava sempre più avanti e io non riuscivo proprio a trovare Inarritu. Il regista del dolore e della morte, quello delle ambientazioni sporche e...

Anomalisa

È vero, Charlie Kaufman gioca in casa con me, soprattutto se si mette a costruire un mondo tutto suo attraverso la tecnica della stop...

The Lazarus Effect, la recensione

La trama (con parole mie): Frank e Zoe sono una coppia di scienziati e ricercatori universitari che hanno dedicato gli ultimi anni delle loro...
 

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono trattate da MondoRaro.org. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi