-L’attore umorista francese M’bala Dieudonné è stato condannato da un tribunale di Parigi a pagare un’ammenda di 6mila euro per aver lanciato una raccolta di fonti via Internet allo scopo di pagare delle sanzioni precedenti.
La legge francese infatti punisce l’apertura di sottoscrizioni che abbiano come obbiettivo quello di pagare delle sanzioni imposte in base a delle condanne giudiziarie.
Il comico – già condannato ad un’ammenda di 28mila euro per diffamazione, ingiurie ed istigazione all’odio e alla discriminazione razziale – dovrà rispondere il 4 febbraio prossimo in tribunale dell’accusa di apologia del terrorismo, dopo un a dichiarazione su Facebook e ritenuta a sostegno di Amedy Coulibaly, uno dei jihadisti responsabili delle stragi di Parigi della settimana scorsa.

fonte aduc