foto VICTORVictor Kwality Chissano è un “cittadino del mondo”, come lui stesso ama definirsi: nato da mamma italiana e papà mozambicano, trascorre in Africa i primi anni della sua vita, per poi trasferirsi in Francia e successivamente in Italia, all’età di 10 anni. Ciascuno di questi luoghi ha giocato un ruolo fondamentale nella sua formazione come uomo e, soprattutto, nella sua evoluzione come artista rendendolo eclettico e poliedrico.

Il primo incontro con la musica avviene a soli 13 anni quando comincia a muovere i primi passi come cantante. A 16 anni fonda il gruppo reggae Afromind e, pochi anni dopo, appena maggiorenne, si innamora delle sonorità più elettroniche che lo portano presto a condividere la console con nomi del calibro di Carl Cox, Timo Mass, Felix the Housecat, Josh Wink e Barbara Tucker. Poi, come un fulmine a ciel sereno irrompe nella sua vita il drum ‘n’ bass, che lo porta immediatamente in contatto con nomi illustri del panorama: artisti internazionali come Goldie, D.Bridge, Concorde Dawn, Dementia, State of Mind, Tc , Spor, Alix Perez, Icicle, Vicious Circle, Spectrasoul, Tr3i, Rockwel lo vogliono al loro fianco come MC. E, per otto anni consecutivi, è uno degli ospiti del festival italiano dedicato alla musica drum ‘n’ bass SUNANDBASS.

Sempre alla ricerca di nuove sfide, nel 2006 dà vita insieme a Ninja (il batterista dei Subsonica) al collettivo D’n’B LNRipley. L’idea è quella di fondere alla drum ‘n’ bass le sonorità punk, l’elettronica, gli strumenti “reali” e le distorsioni. Il 2007 è l’anno dell’esordio con l’omonimo album di debutto “Lnripley” seguito da “Bluroom Box 1” nel 2012 e da “The Getaway” nel 2014.

08 VICTOR KWALITY_by thilini gamalathNel 2008 nel backstage di un suo concerto incontra il musicista sperimentale inglese Tricky che, affascinato da lui e dalla sua personalità, lo invita sul palco del Traffic Festival 08 per cantare insieme a lui. Sarà un evento che da quel momento influenzerà il suo modo di concepire la musica.

Nel 2010 i Groove Armada vogliono Victor come MC dell’evento Torino Youth Capital. 50.000 persone si ritrovano a danzare fino a notte fonda in Piazza Vittorio, cuore del capoluogo piemontese, accompagnate dalla sua voce.

Nel 2014 la Jeep sceglie l’artista per la sua personalità e il suo spirito avventuroso per scrivere una canzone adatta allo spot della nuova Jeep Renegade. Victor accetta e, guidando per 1700 km immerso nelle Highlands scozzesi, scrive 15/20 parole al giorno ispirato dalla natura selvaggia che lo circonda. Nasce così “I’m a renegade”: una poesia recitata, un manifesto, una dichiarazione d’amore verso l’istinto alla scoperta e all’avventura. alla fine dell’anno esce il suo primo EP solista ed ora sta lavorando al nuovo disco.

04 VICTOR KWALITY_by thilini gamalathNel 2015 dirige il palco D’n’B del K Future Festival e poi entra in studio per registrare il suo primo album solista e scrive anche, insieme al maestro Buonvino, due brani per la colonna sonora della serie di RAI1 Tutto può Succedere

Il 2015 è l’anno nel quale Victor si chiude in studio e prepara il suo primo album solita KOAN, che uscirà pr Sugar, e nel quale collabora con il maestro Buonvino per la colonna sonora della serie TV di RAI1 Tutto Può Succedere e con Salmo nel brano Il Messia per il quale Victor ha scritto e cantato il ritornello.

Oggi Victor vive a Roma a Torino a Milano.