Si tratterebbe di un immigrato di 40 anni, è stato arresto con l’accusa di avere violentato per due anni una ragazzina di 13, figlia di una famiglia di amici. I fatti si sarebbero verificati fra il 2007 e il 2009 presso l’abitazione dei genitori della vittima e secondo la ricostruzione degli inquirenti il 40enne approfittava dei momenti d’assenza dei genitori della piccola per molestarla con paleggiamenti e violentarla. La ragazzina aveva provato più volte a reagire ma ha dovuto purtroppo sempre sottostare al maniaco violentatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here