L’uomo è stato scoperto dagli investigatori mentre chattava con un ragazzino di 12 anni. Era noto per essere allenatore di squadre di calcio giovanili ed è stato arrestato dalla polizia postale la quale è stata interpellata dagli stessi genitori del minore con cui l’allenatore stava scambiandosi dei messaggi sulla chat. Nel computer dell’uomo, la polizia ha trovato centinaia di fotografie a sfondo pedofilo e dunque ritenute compromettenti.