Sherwood Festival: Elio e Le Storie Tese, Alpha Blondy e i Ministri: 3 nuove conferme per l’unico festival indipendente e controcorrente

Iniziano ad uscire altri grandi nomi che andranno a comporre il cast artistico di questa nuova edizione di Sherwood Festival 2011, dopo la prima conferma dei Subsonica l’8 luglio. Oggi annunciamo le 2 band italiane in apertura e chiusura di festival e il primo ospite internazionale.
Sherwood inaugura il 17 giugno con il live della rivelazione e anima del rock nostrano alternativo – i Ministri e chiude con lo spassoso show di Elio e Le Storie Tese al gran completo (16 luglio). Il 25 giugno toccherà invece al re del reagga Alpha Blondy.
Nati e cresciuti nell’underground milanese, negli ultimi 3 anni i Ministri hanno fatto il definitivo salto di qualità, pubblicando due dischi sotto “major” (Universal Music) e ottenendo un soprendente riscontro sia sul lato musicale (la loro miscela di rock, garage e protopunk) che su quello delle tematiche (da inni all’alcool a tematiche impegnate, senza mai trascendere in retorica e banalità). Per le loro esibizioni – quella a Sherwood è stata fissata con la ormai nota, e gradita, formula del 1 euro può bastare – si presentano sul palco vestiti da “ùssari”, l’élite dell’esercito polacco dell’ 800, quasi un logo ed emblema, ma la forza della band sta nella carica prorompente e trascinante dei loro live.
In chiusura di festival (16 luglio) gli Elii che non hanno certo bisogno di troppe presentazioni: concerti sould out ovunque in giro per l’Italia, tanti e sempre in evoluzione progetti paralleli alla discografia, come le frequenti apparizioni nel programma di Rai 3 della Dandini, Parla con Me, da cui hanno lanciato le recenti interpretazioni in chiave satirica di celebri hit musicali del passato e del presente.
Il 25 giugno on stage a Sherwood il simbolo del reggae africano ed una delle figure più importanti della musica di genere di tutti i tempi, l’ivoriano Alpha Blondy, alla ribalta dagli anni ’80 quando incise nei Bob Marley Studios il disco “Jerusalem”, con la collaborazione degli stessi Wailers. La sua musica è un misto di reggae, pop e roots e i suoi testi inneggiano sempre alla pace, al rispetto e alla convivenza tra popoli, per questo canta in diverse lingue, sempre in tour portando con se’ i testi sacri delle varie tradizioni religiose, dalla Bibbia al Corano.
SHERWOOD FESTIVAL 2011 – un festival indipendente
17 giugno – 16 luglio | Park Nord Stadio Euganeo – Padova
17/06/11 | Ministri | 1 euro
25/06/11 | Alpha Blondy & The Solar System | 20 euro + ddp
08/07/11 | Subsonica | 15 euro + ddp
16/07/11 | Elio e Le Storie Tese | 20 euro + ddp