Condanna di Amnesty International contro i crimini di guerra di Kiev

110

Amnesty International ha accusato di crimini di guerra le autorità di Kiev durante il conflitto in Ucraina. I suoi rappresentanti hanno parlato con i rifugiati dalle città nel sud-est del Paese che si sono lamentati per il bombardamento da parte dell’esercito ucraino.

“Le loro testimonianze suggeriscono che gli attacchi sono stati indiscriminati e possono costituire crimini di guerra” hanno detto gli attivisti per i diritti umani. L’organizzazione ha anche accusato la Russia di coinvolgimento nei conflitti armati in Ucraina, anche se il Ministero della Difesa ha definito “bufale” i rapporti sulla presenza di truppe russe in territorio ucraino.

Fonte: rus.ruvr.ru

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here