cover albumtedescoTutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 20.00. Ad accompagnarlo la sua inseparabile chitarra acustica e i musicisti Francesco Canzoniero (batteria), Domenico Dalessandri (basso), Rocco Lapadula (chitarra elettrica) e Franco Frezza (piano e tastiere).

Raffaele torna allessenza della forma canzone, eseguendo insieme ai talentuosi amici musicisti le nove tracce inedite che compongono lalbum. Il cantautore, oltre a interpretare i brani del suo nuovo lavoro, eseguirà alcuni classici del suo repertorio. Lo spettacolo è prodotto da Ara music S.a.s. .

Che mondo sei , il quarto lavoro in studio di Raffaele Tedesco, è da considerarsi una svolta per la carriera ventennale del musicista di Moliterno.

Le nuove canzoni, lontane dalla vita virtuale che l’uomo vive in questi tempi aridi, raccontano le difficoltà, le gioie, le delusioni, i sentimenti più nobili della nostra anima.

Pensare con la propria testa, non con quella degli altri, in un mondo che quando si era bambini, si immaginava diverso.

Il saper mescolare sapientemente i diversi generi musicali, cosa già apprezzata nei suoi precedenti lavori, conferma l’abilità compositiva dell’artista lucano. E ancora una volta, a sorprendere l’ascoltatore, c’è la sua voce, sempre significativa, al servizio delle emozioni.

Firma tutti i brani del disco con la complicità di un altro autore lucano di grande talento, Angelo Parisi, che scrive due testi dell’album.

Raffaele, cura anche gli arrangiamenti insieme ai suoi storici musicisti: Francesco Canzoniero (batteria), Domenico Dalessandri (basso), Rocco Lapadula (chitarra elettrica), Franco Frezza (piano), con la supervisione di Daniele Chiariello.

All’interno del booklet del cd, oltre ai crediti, e ai testi, le straordinarie opere di Casa Museo Domenico Aiello, Moliterno (Pz). Il progetto “Che mondo sei”, è sostenuto e condiviso da: Apt Basilicata e da Lucana Film Commission.

Guarda il video teaser di presentazione del disco: https://www.youtube.com/watch?v=h6Q90mp9xBs

Il percorso artistico di Raffaele Tedesco è basato su unattenta e accurata ricerca di diversi generi musicali.

Quando si ascolta Raffaele, infatti, si avverte subito la sua grande passione per la canzone dautore, ma non si può non restare colpiti dalle innumerevoli influenze musicali che emergono dai suoi brani.

Interprete, compositore, chitarrista, produttore di se stesso vive nel mondo della musica, con insolita libertà,

credendo nellarte, e non nellapparire. Lucano di Moliterno, inizia fin da bambino ad essere attratto e affascinato dalla musica. La sua infatti è una famiglia di artisti, il nonno paterno era un violinista, un suo prozio Michele Tedesco, è stato un famoso pittore dell800, i cui quadri sono esposti in diversi musei dEuropa.

Collabora per molti anni con il Poeta della canzone italiana, Mogol, esibendosi in diverse delle più importanti trasmissioni Rai (La vita in diretta, Ci vediamo in tv, Uno mattina, Passioni ), e in molti dei migliori teatri italiani (il Sistina di Roma, il Goldoni di Venezia, il Biondo di Palermo, il Teatro Romano di Verona).

Firma un contratto editoriale con la prestigiosa multinazionale Warner Chappell Music Italiana, e le sue canzoni diventano colonne sonore di diverse fiction di Raiuno, e Raidue.

Ha pubblicato sei album, due con il C.e.t. di Mogol, quattro da solista. Con Giuseppe Anasatasi, autore di tutte le canzoni di Arisa (compresa Controvento, canzone vincitrice di Sanremo 2014) compone Sei come sei. Sei come sei, è il singolo del primo album di Raffaele, La strada, e ancora oggi, resta uno dei suoi brani più noti.

Il concerto è la sua dimensione ideale, ed è sempre unesperienza coinvolgente, sia per i fedelissimi sia per il pubblico di nuova generazione.

Sostenuto da una voce da sempre apprezzata per estensione e duttilità, e dallesperienza di musicista, riesce ad arricchire lesibizioni live con momenti di grande magia. Per questo ogni suo concerto è diverso dal precedente.

In studio di registrazione Raffaele ha lavorato con: Mogol, Mario Lavezzi, Oscar Prudente, Gianni Daldello, Karl Potter, Alfonso Deidda, Roberta Faccani (ex cantante dei Matia Bazar), Giuseppe Barbera (tastierista di Arisa, Ornella Vanoni E Loredana Bertè), Diego Calvetti (produttore e autore di Noemi), Giovanni Sala (arrangiatore de “La Strada”), Daniele Chiariello (arrangiatore di “Raffaele Tedesco”).
Nei
live ha lavorato con: Mogol, Gianni Bella, Umberto Tozzi, Nathalie (Vincitrice Di X Factor 4), Mario Lavezzi, Mario Rosini, Karl Potter. In TV con: Paolo Limiti, Pippo Baudo, Michele Cucuzza, Paola Saluzzi, Cristiano Malgioglio, Salvo La Rosa, Red Ronnie. In veste di compositore ha collaborato con Giuseppe Anastasi (autore diControvento,La notte,Sincerità,Sei come sei).

Discografia

CHE MONDO SEI – Ara music 2014

HO UN NOME LIVE – Ara music 2011

RAFFAELE TEDESCO – Ara music/Warner Chappel Music It. 2007

LA STRADA – Ara music/Warner Chappel Music Italiana 2003
VIVA LA MUSICA VIVA – Cet/Joker 2000
MOGOL: MUSICA E POESIA – Hobbie & Work 1999

Etichetta discografica: Ara music S.a.s.

http://www.raffaeletedesco.it/

https://www.facebook.com/raffaele.tedesco.33

https://www.facebook.com/pages/Raffaele-Tedesco-cantautore/268577986322

https://www.youtube.com/user/aramusicrt/videos

https://twitter.com/tedraffa