Sogno di una notte di mezza sbornia: Eduardo portato in scena dal figlio Luca De Filippo

Luca De FilippoA trentanni dalla morte di Eduardo, genio indiscusso del teatro, il figlio Luca De Filippo porta in scena Sogno di una notte di mezza sbornia, spettacolo che al Cinema Teatro di Chiasso si terrà mercoledì 7 gennaio alle 20.30. Sul palcoscenico insieme a Luca De Filippo saliranno Carolina Rosi, Nicola Di Pinto, Massimo De Matteo, Giovanni Allocca, Carmen Annibale, Giovanni Cannavacciuolo, Viola Forestiero e Paola Fulciniti, per la regia di Armando Pugliese.

Scritta da Eduardo nel 1936,Sogno di una notte di mezza sborniaparla di sogni, di vincite al lotto, di superstizioni e di credenze popolari di unumanità dolente che, solo in questo modo, ha la capacità di pensare a un futuro migliore per sopravvivere al proprio presente. Al centro cè il popolare gioco del lotto: qui però la scommessa si pone fra la vita e la morte e i rapporti sono fra il mondo dei vivi e quello dei morti.

Protagonista è Pasquale Grifone, un povero facchino a cui piace alzare il gomito. Quando beve fa sogni strani: un giorno riceve lavisitadi Dante Alighieri, del quale gli era stato regalato un busto in gesso. Il Sommo Poeta suggerisce alluomo quattro numeri da giocare al lotto, sottolineando però che essi rappresentano anche la data e lora della sua morte. Di a poco, la quaterna esce e Pasquale vince una forte somma di denaro. La famiglia si adatta prestissimo alle nuove condizioni e nessuno si preoccupa della crescente disperazione del povero Pasquale, terrorizzato dalla sua “imminente” morte, cercano anzi di convincerlo del fatto che si tratti solo di una sciocca superstizione. Il giorno annunciato però la famiglia si veste a lutto: tutti, ormai, sono convinti che quelli siano gli ultimi momenti di vita delluomo ma quando il pericolo sembra ormai scongiurato un colpo di scena riapre il gioco

Luca De Filippo

Inizia a calcare il palcoscenico ancora bambino, portato in scena dal padre Eduardo nella commediaMiseria e nobiltàche lo vide esordire, ad appena sette anni, nella parte di Peppeniello. Dall’età di vent’anni recita col padre, in teatro e in riduzioni televisive, in numerosissime commedie eduardiane tra le qualiSabato, domenica e lunedì,Filumena Marturano,Non ti pagoeNapoli milionaria!. Si cimenta inoltre con Pirandello e in svariate commedie di Eduardo e Vincenzo Scarpetta.

Dopo il ritiro del padre dalle scene, fonda La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo che dal 1981 porta in scena sia i lavori eduardiani sia i lavori di Molière e Pirandello. Non mancano nel suo repertorio direzioni di commedie e drammi del teatro contemporaneo, comeLa casa al mare di Vincenzo CeramieAspettando Godotdi Samuel Beckett. Nel 1997 interpreta insieme ad Anna GalienaL’amante di Harold Pinter, per la regia di Andrée Ruth Shammah.

Lavora anche in televisione in alcune miniserie:Quel negozio di Piazza Navona,Naso di cane,Sabato, domenica e lunedìeMannaggia alla miseria, mentre al cinema interpreta il padre di Silvio nel film di Gabriele MuccinoCome te nessuno mai. Nellottobre 2010 ritorna alla regia con lo spettacoloLe bugie con le gambe lunghedi Eduardo De Filippo, interpretando anche il ruolo del protagonista, e nel 2013/14 è in tournée con “La grande magia” di Eduardo. A novembre 2010, inoltre, viene insignito del Premio De Sica come migliore attore teatrale.

INFORMAZIONI

Biglietti

Primi posti: intero Chf 40.– / € 35 – ridotto Chf 35.– / € 30

Secondi posti: intero Chf 35.– / € 30 – ridotto Chf 30.– / € 26

Diritto di prenotazione telefonica per il ritiro dei biglietti la sera dello spettacolo Chf 2.(a biglietto).

* Tariffa ridotta: Studenti, apprendisti, AVS, AI, Residenti Comune di Chiasso, Chiasso Card, Programma Fedeltà Arcobaleno, CDT Club Card Corriere del Ticino, Amici del Cinema Teatro, Circolo Cultura Insieme, tessera di soggiorno ETMBC.

Tariffe speciali per gruppi di minimo 10 persone, Associazioni, Scuole.

Prevendita

La cassa del Cinema Teatro è aperta al pubblico per informazioni, prenotazioni, acquisto biglietti e abbonamenti da martedì a sabato dalle 17.00 alle 19.30. Questo servizio è anche disponibile telefonicamente negli stessi orari +41 91 695 09 16 o cassa.teatro@chiasso.ch.

È possibile acquistare biglietti anche presso l’Ente Turistico a Mendrisio, via Lavizzari 2, da lunedì a venerdì 09.00-12.00 / 14.00-18.00, sabato 09.00-12.00 o presso i punti vendita Ticketcorner (www.ticketcorner.com). I biglietti sono acquistabili anche sul sito www.teatri.ch.

Informazioni e Web Site

tel. +41 91 6950914/7

e-mail: cultura@chiasso.ch

www.centroculturalechiasso.ch