Alle 12,50 di martedì 12 ottobre, è passato ad un soffio ‘cosmico’ dalla Terra, circa 45mila km, un piccolo asteroide che ha sfiorato il nostro pianeta. La velocità dell’oggetto spaziale si è aggirata intorno ai 18 km al secondo ma a parte che nessuno se n’è accorto, l’oggetto non ha affatto rappresentato alcun rischio per il globo terrestre. L’astronomo Andrea Bottini ha spiegato: “Le probabilità di impatto sono zero. Il passaggio ravvicinato ha rappresentato anche la fine della visibilità di questo oggetto perché si muove nell’orbita terrestre proiettandosi nella direzione del sole”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here