Incidente sul lavoro a Foggia

Un operario di soli 30 anni è morto in un incidente sul lavoro nel foggiano a causa dello scoppio di una bombola d’ossigeno in un deposito di rottami. Il ragazzo stava smontando le valvole della bombola che con ogni probabilità non era del tutto vuota e la fuoriuscita dell’ossigeno ha provocato lo scoppio uccidendolo.