Sequestrati dalla Guardi di Finanza stamane a Salerno, beni alla camorra per un ammontare di circa 10 milioni e mezzo di euro, che si trovavano in possesso di un imprenditore di Battibaglia ritenuto persona molto vicina al clan camorristico di Nuova Famiglia, il quale clan pare sia alleato con quelli di Maiale e Pecoraro. Fra i beni sequestrati vi erano 5 conti correnti bancari, titoli azionari, quote di fondi comuni d’investimento ed una Porche.