Luca Megna era figlio del boss Domenico Megna e fu ucciso in un agguato di matrice mafiosa a marzo del 2008. Gli arresti hanno riguardato 4 persone in tutto fra cui Pantaleone Russelli che attualmente risulta già detenuto per altri reati, il quale è stato considerato l’esecutore materiale dell’omicidio. Gli altri 3 arrestati sono persone che avrebbero favorito la sua fuga facendolo sfuggire dall’arresto.