‘Marchionne sfruttatore, Bonanni e Angeletti servi dei padroni’, questa è la scritta apparsa su di un muro a Milano ma la propaganda anti – Marchionne è proseguita anche con dei volantini con su scritto ‘No alla precarietà’ e con dei manifesti affissi su dei palazzi fra Viale Umbria, Via Tertulliano e Piazzale Lodi. Tutti firmati con la classica stella a 5 punte che negli anni ’70,’80 e parte degli anni ’90 rappresentava la firma del gruppo delle Brigate Rosse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here