La vittima si chiamava Antonio Pietro Demurtas e stando alle prime ricostruzioni, l’uomo è stato attirato all’esterno della sua casa ad Arzana, in provincia di Nuoro, da una misteriosa telefonata. Una volta uscito ha trovato sulla porta due sicari che gli hanno sparato con un fucile a pallettoni. Gli inquirenti sospettano che si tratti di un regolamento di conti maturato negli ambienti della criminalità organizzata. Infatti Demurtas qualche anno rimase coinvolto in un’inchiesta inerente ad un traffico di sostanze stupefacenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here