Tre scosse di terremoto registrate in Abruzzo nelle ultime ore, di cui la più forte è stata di magnitudo 2.7, tra le province di Forlì-Cesena e Rimini è stata registrata una scossa di magnitudo 4.1 e nel ternano una scossa di 3.0. Continua dunque inesorabile la sequenza sismica che sta interessando tutto il nostro paese specie nell’ultimo anno e mezzo e che ha particolarmente colpito l’Abruzzo. Le scosse sono state rilevate dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia e al momento in nessuno dei casi, a parte la paura fra gli abitanti delle zone colpite, non sono stati registrati danni a cose o persone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here