Ahmadinejad definisce “un capriccio infantile” il desiderio di Israele di attaccare l’Iran

Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad paragona la volontà di Israele di condurre un’operazione militare contro la Repubblica Islamica ad un capriccio infantile. “Siamo contro l’egemonia di Israele. Vogliono attaccare l’Iran, ma sembra un capriccio infantile,” – ha dichiarato in una conferenza stampa nella capitale pachistana Islamabad dopo aver partecipato al vertice del “G8 dei Paesi in via di sviluppo.” Secondo il presidente dell’Iran, le autorità israeliane sono consapevoli del fatto che Teheran non ha intenzione di attaccare nessuno.

Fonte: http://rus.ruvr.ru/