Il 2 giugno scorso è stato trovato ucciso nella sua auto Floribert Chebeya Bahizire, direttore dell’organizzazione congolese per i diritti umani La Voix des Sans Voix (la voce di chi non ha voce). Floribert Chebeya Bahizire era una voce critica della società civile della Repubblica democratica del Congo, che difendeva con coraggio il rispetto dei diritti umani e sociali della popolazione. Floribert Chebeya Bahirize aveva sostenuto la battaglia delle comunità forestali congolesi in difesa dei propri diritti e delle proprie foreste.
Nel settembre del 2006, un seminario organizzato a Bumba da La Voix des Sans Voix ha dato il via a una petizione al governo contro le pratiche di taglio della compagnia forestale SIFORCO, una consociata del gruppo svizzero-tedesco Danzer, e della TransM. Per tutta risposta, la SIFORCO aveva querelato per diffamazione i firmatari. Contro la SIFORCO è intervenuta anche Greenpeace, che ha richiesto una commissione indipendente d’inchiesta sulla morte di Floribert Chebeya Bahizire e sulla sparizione del suo autista.

Fonte: http://www.salvaleforeste.it