A Dubai si decide il futuro della rete

È iniziata a Dubai la World Conference on International Telecommunications, durante la quale verrà affrontata la questione della regolamentazione di Internet. I rappresentanti di quasi 200 paesi esamineranno l’Accordo di regolamentazione della comunicazione internazionale, rimasto invariato dal momento dell’apparizione della rete.

L’ONU, che organizza la conferenza, ha annunciato che l’attenzione verrà concentrata prevalentemente su questioni di sicurezza della rete e sull’ampliamento dei servizi nei paesi in via di sviluppo.

Tuttavia i paesi europei e gli Stati Uniti temono che l’introduzione di regolamentazioni statali possa impedire lo sviluppo di Internet e rendere le azioni degli utenti più intercettabili.

Google, presente alla conferenza, ritiene che la regolamentazione potrebbe costituire una minaccia per Internet come rete aperta.

Fonte: http://rus.ruvr.ru/