Venerdì 17 ricorreva il 25esimo anniversario dell’uccisione del giornalista de ‘Il Mattino’. Siani aveva solo 26 anni quando è stato trucidato dalla camorra, fu ucciso con 7 colpi di pistola, i mandati e gli esecutori dell’omicidio furono in seguito arrestati e tutt’ora sono in carcere. Sinai fu ucciso davanti la porta della sua casa quando i sicari lo colpirono alle spalle, con una procedura di chiaro stampo mafioso. Giovedì prossimo si terrà una manifestazione di commemorazione per ricordare il coraggioso giornalista di cronaca che fu punito dalla camorra di Torre Annunziata perché con i suoi articoli aveva ‘osato’ denunciare fatti e misfatti mafiosi e politici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here