L’Unione Europea ha dichiarato guerra ad ogni tipo di corruzione ed illegalità attraverso la riforma dell’ufficio anti frode. L’annuncio è stato dato dal Commissario UE Algridas Semeta che ha presentato un documento interistituzionale e intende arrivare alla prima proposta concreta entro la fine di quest’anno.