L’americano che voleva compiere l’attentato a New York ha dichiarato in un video recentemente rinvenuto dagli investigatori, che voleva ‘vendicare’ i combattenti musulmani. Il filmato è stato mostrato ieri alla TV americana e Al Arabiya, Faysal Shahzad americano di origini pakistane, parla di combattenti musulmani uccisi in alcuni raid in Afganistan, Pakistan e Iraq e che il suo attacco oltre a vendicare quei morti, doveva occorrere a fare giustizia per tutti i ribelli islamici costretti all’esilio a causa di quelle che lui ha definito le persecuzioni dei militari statunitensi in quelle zone.