In manette un pensionato pesarese di 57 anni che avrebbe tentato di violentare una ragazza 23enne della Costa d’Avorio, davanti ai suoi figli piccoli. Gli utili dei bambini terrorizzati hanno catturato fortunatamente l’attenzione dei vicini di casa i quali accorrendo sul posto hanno fatto fuggire il molestatore. L’uomo perseguitava la donna da mesi con delle avances sessuali, per niente gradite alla signora. I due si erano conosciuti per caso e da quel momento, il pensionato, non ha fatto altro che perseguitarla ad ogni occasione, fino a ieri, quando si è introdotto nell’appartamento della giovane madre ivoriana, tentando di stuprarla.