Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha promesso una legge con la quale sara’ possibile revocare la nazionalita’ agli stranieri e agli immigrati diventati francesi da meno di dieci anni colpevoli di aggressione o omicidio a danni di membri delle forze dell’ordine.
Come piu’ volte nel corso del suo mandato, Sarkozy ha ribadito in questo modo la propria determinazione nel promuovere una politica dal pugno di ferro contro l’immigrazione.
Nonostante l’ondata di polemiche che hanno investito il governo francese, soprattutto a seguito delle misure contro i rom, Sarkozy non intende fare marcia indietro e ha promesso che la legge per la revoca della nazionalita’ sara’ approvata ‘il prima possibile’.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here