I carabinieri con la delega rilasciata dal Pubblico Ministero Mariano Buccoliero, oggi hanno acquisito i telefoni cellulari delle cugine della ragazza scomparsa ed il computer dell’amico con cui Sarah chattava regolarmente. Il 31enne pasticcere di Mottola, amico della giovane scomparsa avrebbe riferito di aver chattato in video con Sarah la quale le confidò di volersi tagliare i capelli e cambiarne il colore per dar meno nell’occhio, al fine di potersene andar via da Avetrana. Proseguono senza sosta le ricerche e le indagini.