France Telecom di nuovo nell’occhio del ciclone. Negli ultimi quindici giorni, infatti, denunciano i sindacati francesi, cinque dipendenti dell’operatore tlc si sono suicidati, portando cosi’ a 23 il numero degli impiegati che si sono tolti la vita dall’inizio dell’anno. Un numero drammatico che si aggiunge ai suicidi del 2008 e del 2009.
Secondo il sindacato Cfe-Cgc-Unsa quattro dipendenti lavoravano direttamente per Ft, in diverse regioni della Francia, mentre il quinto lavorava per Equant, una societa’ controllata al 100% dall’operatore tlc francese.
Dalle prime informazioni raccolte, spiega alla radio francese ‘Rtl’, il sindacalista di Sud-Ptt, Patrick Ackerman, ‘c’e’ il sospetto che questi casi abbiano qualcosa a che fare con il clima di lavoro. La situazione nel gruppo non e’ molto cambiata. Il malessere continua e chiediamo ai vertici della societa’ di prendere nuove misure’.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here