Nuovi fondi per le telecomunicazioni dello Zimbabwe dove l’Authority locale per le tlc si sta impegnando per garantire piu’ competitivita’ e servizi migliori ai cittadini.
L’ultimo investimento e’ assicurato da Africom, uno dei maggiori operatori internet del Paese, che spendera’ piu’ di 30 milioni di dollari per espandere la propria rete di telefonia mobile e di servizi internet. Un investimento destinato a innalzare il livello della competizione con gli altri operatori locali (Econet, Net One e Telecel) che in passato hanno gia’ migliorato i servizi offerti alla propria clientela.
All’impegno dei privati si somma quello pubblico, con il governo che ha stanziato 35 milioni di dollari per costruire una rete in fibra ottica tra la capitale Harare e le citta’ di Mutare e di Beitbridge.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here