FRANCIA – Banche. La commissione sugli assegni era ingiustificata, 384 milioni di euro di multe dall’Antitrust

L’Antitrust francese ha multato 11 banche per 384 milioni di euro per aver fissato il prezzo delle commissioni sugli assegni. Le banche, secondo l’authority, nel 2002 hanno introdotto una commissione del 4,3% sugli assegni sostenendo che era necessaria per compensare la perdita di ricavi derivante dalla perdita di interessi sui pagamenti a causa del nuovo meccanismo che prevedeva di rilasciare i fondi per gli assegni prima di quanto fosse previsto precedentemente.
Ma l’Antitrust al termine di un’indagine ha ritenuto ingiustificata la commissione sottolineando che le banche hanno interrotto la pratica nel 2007 per “le pressioni dell’istruttoria”.

fonte aduc