Medio Oriente: 600 cantieri aperti nei territori occupati

Partite le costruzioni in Cisgiordania di 544 alloggi per i coloni ebraici. Il Portavoce dell’ANP, Abu Mazen, ha dato l’allarme asserendo che Israele non ha nessuna intenzione di impegnarsi per la pace in Medio Oriente. Il Governo Israeliano infatti alla scadenza della moratoria sui territori occupati, avvenuta il 26 settembre scorso, si è rifiutati di prolungare i termini ciò ha determinato il deterioramento dei colloqui di pace che erano stati avviati con la Palestina.