L’avrebbe ripetutamente minacciata di morta al telefono nonché anche di persona con un coltello in mano e nello scorso febbraio lo stalker avrebbe aggredito la proprio vittima, una donna 41enne di Pesaro, sferrandole un pugno in faccia e fratturandole la mantibola. La donna per questa aggressione si è fatta diversi mesi fra ospedali, operazioni e cure varie. L’uomo un pescatore pesarese incensurato non ha mai accettato la fine della loro relazione, è stato arrestato dai Carabinieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here