La maxi operazione contro la ‘Ndrangheta in pieno svolgimento da stamattina all’alba, coordinata da carabinieri e polizia, ha porta all’arresto di esponenti di spicco delle cosche: Pelle di San Luca e Commisso di Siderno. Le famiglie gestivano le località di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Crotone. Secondo gli inquirenti queste cosche a seguito degli arresti di oggi sono state ormai destrutturate. Dall’inchiesta che ha portato agli arresti di stamattina gli investigatori hanno dedotto che la ‘Ndrangheta ormai ha una struttura di vertice molto simile a cosa nostra, in cui le cosche reggine manovrano le altre regioni.