Reggio Calabria: Assassinato boss della ‘Ndrangheta

Domenico Chirico era ritenuto un esponente di spicco della cosca di Condello, cognato del pentito Paolo Ianno e genero del boss Paolo Suraci, quest’ultimo ucciso in un agguato nel 1987. Chirico è stato raggiunto da circa 10 colpi di pistola calibro 9 mentre passeggiava sul lungomare. La vittima dell’agguato gestiva una gioielleria ed era stato scarcerato da pochi mesi dopo aver scontato una condanna per associazione a delinquere di stampo mafioso.

Share:

Author: Redazione

Un gruppo di "matti", con la voglia di informare e divertirsi...

Lascia un commento