Incendiata una Fiat Punto delle forze dell’ordine da alcuni manifestanti sulla strada della discarica di Terzigno e bruciati 5 autocompattatori che avevano da poco sversato l’immondizia nella discarica. Gli autisti dei camion sono appena riusciti a scendere e a scappare e i manifestanti hanno ricevuto la carica della Polizia. Ne son venuti fuori cruenti scontri corpo a corpo. Dopo pochi minuti le forze dell’ordine hanno forzato un altro blocco dei manifestanti e quest’ultimi hanno iniziato a lanciare sassi contro gli agenti che stavano scortando i mezzi che poi hanno sversato nella discarica. Esplosi anche dei grossi petardi per cercare di impedire il passaggio ai camion provenienti da Napoli. Le proteste sono comunque state sedate dalla Polizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here