Tabacco e cannabis sono tossici. Meno la marijuana

Alcuni studi suggeriscono che i co-consumatori di tabacco e cannabis possono subire una maggiore esposizione a sostanze tossiche rispetto ai fumatori esclusivi di sigarette (ET). Nessuno studio ha testato sistematicamente le differenze nell’esposizione alle sostanze tossiche tra i co-consumatori, i fumatori esclusivi di cannabis (ECa) e i fumatori ET.
Metodo
Fumatori giornalieri di sigarette e/o fumatori settimanali di cannabis hanno fatto due test in laboratorio.
I co-utilizzatori (n = 19) sono risultati positivi per 11-nor-9-carbossi-? 9-tetraidrocannnabinolo urinario (THCCOOH), consumo di cannabis auto-riferito ?1x/settimana e fumato ?5 sigarette al giorno (CPD).
I fumatori ET (n=18) sono risultati negativi al THCCOOH urinario e hanno fumato ?5 CPD.
I fumatori di ECa (n=16) sono risultati positivi al THCCOOH urinario, l’uso di cannabis auto-riferito ?1x/settimana.
Il consumo di tabacco e cannabis autodichiarato è stato raccolto in entrambe le visite. Il tabacco urinario della prima mattina e i biomarcatori di esposizione correlati alla combustione sono stati confrontati dopo una sessione di fumo di cannabis/tabacco (visita 2).
Risultati
I co-utilizzatori e i fumatori ET avevano livelli più elevati di monossido di carbonio esalato, equivalenti totali di nicotina, metaboliti di 4-(metilnitrosamino)-1-(3-piridil)-1-butanone (NNAL) e tutti e quattro gli acidi mercapturici misurati (misure di composti organici volatili) rispetto ai fumatori di ECa (ps < .005).
I fumatori ET (media geometrica (GM) = 7220,2 pmol/mg) avevano livelli più elevati di acido 2-idrossipropilmercapturico rispetto ai co-utilizzatori (GM = 5348,7 aggiustato p = 0,009). Il fenantrene tetraolo non differiva per gruppo (p > .05).
In sintesi
I co-consumatori e i fumatori di ET hanno dimostrato livelli comparabili di biomarcatori di esposizione a componenti nocivi nonostante avessero fumato quantità simili di tabacco. I fumatori di ECa hanno dimostrato livelli inferiori di esposizione a sostanze tossiche per la maggior parte dei biomarcatori.

Per approfondire: https://academic.oup.com/ntr/advance-article-abstract/doi/10.1093/ntr/ntab125/6297574?redirectedFrom=fulltext

(SNRT University del 12/06/2021)

Share:

Author: Redazione

Un gruppo di "matti", con la voglia di informare e divertirsi...