FAO: L’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura

La FAO ha pubblicato un documento di riferimento per l’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura (2021), il quale delinea i vantaggi del consumo di frutta e verdura, ma esamina anche i vari aspetti del settore ortofrutticolo con un approccio sistemico, dalla produzione alimentare sostenibile al commercio, dagli sprechi alla gestione dei rifiuti. Il testo fornisce quindi una panoramica del settore e vuole essere un punto di partenza per la discussione su queste tematiche, mettendo inoltre in evidenza i punti di contatto tra gli attori rilevanti e le questioni chiave su cui è necessario agire nel corso del 2021.
La scelta di dedicare l’intero anno alla frutta e alla verdura, sancita dalla Risoluzione A/RES/74/244 dell’Assemblea Generale ONU, deriva dalla necessità di sensibilizzare, di dirigere l’attenzione politica e di condivide buone pratiche sui benefici che derivano dal consumo di frutta e verdura. Inoltre, tra le altre cose, quest’anno internazionale contribuirà a sottolineare ancora una volta, l’importanza di frutta e verdura all’interno di diete alimentari sane ed equilibrate. Nel promuovere stili di vita più salutari, afferma la FAO, si cercherà anche di combattere gli sprechi di questi preziosi alimenti.